Unknown
 

Esprimi il tuo voto per il futuro dei counselor!

E’ iniziata il 12 ottobre l’inchiesta pubblica preliminare per il riconoscimento della figura professionale del Counselor. Il progetto - norma UNI1605227 - si prefigge di definirne i requisiti, in termini di conoscenza, abilità e competenza in conformità al Quadro Europeo delle Qualifiche (European Qualifications Framework - EQF) e gli elementi per la valutazione e la convalida dei risultati dell’apprendimento.

Il progetto si rende dunque necessario per definire e qualificare l’attività professionale del Counselor, dare certezze di qualità al mercato, aumentare il riconoscimento professionale dei singoli professionisti e fornire un utile strumento al legislatore in un’ottica di complementarità tra la normazione tecnica volontaria e il settore cogente.

L’UNI ha avviato l’inchiesta pubblica preliminare per la normazione della professione di counselor. Esprimi il tuo parere favorevole e vota con il Sì seguendo la procedura qui di seguito riportata:

- Vai sul sito UNI https://goo.gl/QndJYc
- Alla domanda “Ritieni che il progetto rispecchi i bisogni del mercato di riferimento?” rispondi Sì
- Esprimi le tue motivazioni indicando quale sia la tua associazione di categoria che si occupa della promozione e del coordinamento di questa figura o se eventualmente hai un ente che si occupa della formazione dei counselor 
- Compila i restanti campi e invia il modulo.

Alla votazione possono partecipare tutti gli interessati a rendere questa figura professionale uno specialista della relazione d’aiuto. 

Le norme sono documenti che definiscono le caratteristiche (dimensionali, prestazionali, ambientali, di sicurezza, di organizzazione ecc.) di un prodotto, processo o servizio, secondo lo stato dell'arte e sono il risultato del lavoro di decine di migliaia di esperti in Italia e nel mondo.​ ​
In estrema sintesi, sono documenti che specificano cioè “come fare bene le cose” garantendo sicurezza, rispetto per l’ambiente e prestazioni certe.

Contiamo sul tuo contributo!!​!​


P.S. Può votare chiunque, si richiede pertanto massima diffusione​.  

 

SIAF Italia